"Anche nei giorni in cui arriva una cattiva notizia può accadere qualcosa di buono, e il mondo non finisce né cambia così, da un momento all'altro."
( dal libro "Chie-chan e io" di Banana Yoshimoto) 

In questa strampalata estate, ricca di delusioni e di una notevole quantità di pugni nello stomaco,  qualcosa di buono è effettivamente accaduto.
Ho incontrato lei -  anche se al momento solo virtualmente - donna meravigliosa, artista brillante, amica attenta e premurosa. Una di quelle persone inconsapevoli della luce che sono capaci di emanare,  uno di quelli spiriti che ti avvolgono e coinvolgono piacevolmente, ravvivando la tua voglia di creare e di inseguire il tuo sogno. 


Katiuscia Bayslak, owner di The Yarn Juice, non è la solita dyer di filati: le sue matasse - una vera e propria esperienza sensoriale al tatto - rivelano una sensibilità per il colore davvero singolare.
Amante degli scialli, dopo il delizioso modello d'esordio Debut, mi ha letteralmente lasciata a bocca aperta col suo May, realizzato attraverso la tecnica dei ferri accorciati. 

Lo scialle consta di quattro sezioni, di cui le prime tre  costituiscono il corpo e sono caratterizzate dalla stessa gradazione di colore, mentre la quarta, dalla tonalità contrastante, costituisce il bordo vero e proprio.
Il mio May è  lavorato con le sue "mini juice" (piccole matasse) del mio colore preferito, il blu, partendo dal tono più chiaro a quello più scuro, mentre il bordo è un bel giallo brillante che mette in risalto la particolare lavorazione.

Adesso mi accingo ad avviare uno dei modelli che prediligo in assoluto, il Nurmulintu, e con l'occasione avrò la possibilità di testare il merino-bamboo, sempre targato The Yarn Juice e creato apposta per me in un delicato giallo impreziosito da lievi pennellate di un chiaro glicine.

Il sodalizio non finisce qui! Ma di questo e di nuovi progetti parleremo prossimamente.
Buon inizio di settimana!


One Comment

  1. Bellissimo il modello e i colori... i colori dell'estate che oramai è finita ....almeno per questi giorni di pioggia, anche se io amo la pioggia. Che filati bellissimi ...davvero belli...ma fai degli ordini...Un caro saluto

    RispondiElimina