Ecco, lo sapevo, sono caduta anch’io nel vortice delle poppate, dei pannolini, dei pianti disperati e delle nanne madre-figlio rubate nei ritagli di tempo.

Aggiornare il blog? Manco a parlarne.

Lavorare a maglia? Giusto qualche minuto, in attesa che il latte si raffreddi o cullando il pargolo con un piede.

PC230365

Simone cresce ogni giorno di più ed io sono una knitting-mum orgogliosa, anche perché il mio cucciolo è un modello nato.

Qui indossa il suo primo Fragolino, stretto nel tepore della sua Hourglass Throw.

Ho letto tutti i commenti e gli auguri che mi avete riservato, e vi ringrazio con tutto il cuore. Mi spiace molto non poter passare da ognuna di voi per poter lasciare a mia volta un saluto e sbirciare tutte le cose belle che sicuramente avrete fatto in questi giorni di feste…Simone reclama e pretende l’esclusiva.

Buon Anno a tutte voi!